Notizie

Salone del libroIn un'epoca in cui il fair play nel calcio è spesso messo da parte, emergono storie come quella di Alessandro Palamara, un giovanissimo calciatore dell'Audax Locri di soli otto anni che ha dato una lezione di lealtà e correttezza durante una partita che resterà nella memoria di tutti coloro che erano presenti sul campo. Durante una partita a San Giorgio Morgeto, Alessandro si è reso conto che l'arbitro stava per commettere un errore a favore della sua squadra. Invece di trarre vantaggio da questa situazione, il giovane calciatore ha compiuto un gesto che ha stupito tutti: si è avvicinato all'arbitro per segnalargli che un calcio d'angolo doveva essere assegnato alla squadra avversaria. L'arbitro, sorpreso dalla maturità e dalla lealtà dimostrate da un bambino così giovane, ha abbracciato il giocatore ed assegnato il calcio d'angolo alla squadra avversaria, suscitando l'applauso e l'ammirazione di tutti i presenti in campo e sugli spalti. Il gesto non è passato inosservato ed ha ricevuto, al termine della partita, elogi da parte di allenatori, genitori e compagni di squadra. Il suo comportamento esemplare è un esempio di fair play e sportività che dovrebbe ispirare non solo i suoi coetanei, ma anche giocatori di tutte le età, dimostrando che nel calcio, come in qualsiasi altro ambito della vita, la lealtà e la correttezza sono valori fondamentali che vanno al di là della competizione e della vittoria. La storia di Alessandro, nipote tra l'altro dello scrittore Bruno Palamara, ci insegna infatti, che il vero spirito dello sport risiede nella capacità di fare la cosa giusta, anche quando nessuno ci sta guardando.

Salone del libroPresente al Salone Internazionale del Libro di Torino edizione 2024 il libro "Gli antichi mestieri". Un'opera che preserva la memoria e valorizza la cultura e il patrimonio legati alle antiche attività manuali e artigianali. Un'opportunità per il pubblico di esplorare e riscoprire la ricchezza dei mestieri tradizionali attraverso le pagine dell'opera di Bruno Palamara.

Calabria e Gli antichi mestieri i libri protagonisti dell'evento di Locri il 4 gennaio 2024I nostri amici di carta, titolo evocativo dell'incontro culturale sui libri di Stella Pinto e Bruno Palamara. L'evento, patrocinato dal Comune di Locri e dal Circolo di lettura ARAS, si svolgerà il 4 gennaio 2024 alle ore 17:00 presso la Biblioteca Comunale di Locri "G. Incorpora" Palazzo Nieddu del Rio alla presenza degli autori dei libri "Calabria, miti immaginari di una terra senza tempo" e "Gli antichi mestieri". Oltre al moderatore, Nicola Monteoleone, saranno presenti Martino Ricupero, poeta in vernacolo e Luisa Coluccio che leggerà alcuni passi dei libri. 

Il nuovo video di Antonio Criaco eu sugnu

E' pubblico da poche il nuovo lavoro di Antonio Criaco, autore e compositore, interamente girato e prodotto ad Africo da ARMONICASUD. Casting: Stefano priolo, Mix & Mastering: VALAX STUDIO 1, Actress: Aurora Priolo, Dancing performer: Anna Scuruchi (A.I.O.D - NATALE NUCERA) Director & editor: Antonio Criaco & Tony Parasporo.

Articolo https://www.ntacalabria.it

Video https://youtube.com

Libro gli antichi mestieri di Bruno Palamara a Siderno Superiore

Nuovo appuntamento dedicato alla presentazione del nuovo libro di Bruno Palamara "Gli antichi mestieri - Viaggio nella tradizione, per non dimenticare". L'evento si svolgerà a Siderno Superiore domenica 29 ottobre 2023 alle ore 19:00 presso Palazzo Falletti. Gianluca Albanese dialogherà con l'autore.

Africo, la vista dalla collina

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta inviata da Natale Bruzzaniti, già Sindaco e Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo del paese, al Sindaco ed ai cittadini di Africo per proporre la modifica del nome ufficiale del Comune.

Documenti scaricabili:
Scarica questo file (Lettera aperta al Sindaco di Africo.pdf)Lettera aperta al Sindaco di Africo.pdf404 kB309 Downloads